Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 118

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 144

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 151

A 109 “Hirundo”

L’A109, è un elicottero leggero, biturbina con carrello retrattile a ruote, veloce e con una efficace stabilizzazione e sicurezza; concepito e realizzato dalla ditta Agusta agli inizi degli anni ’70. L’elicottero viene assegnato all’ALE nella versione controcarro a partire dal 1976. Successivamente, vengono prodotte due versioni adibite all’osservazione avanzata del campo di battaglia dotate di carrello di atterraggio fisso. L’elicottero, viene utilizzato anche per addestramento al volo strumentale. I turbomotori a seconda della versione, sono due Allison 250C18/C20 rispettivamente di 317/420 HP. La velocità di crociera è di 240/220 km/h e l’autonomia di 2 ore e 30″. E’ predisposto per il montaggio di vari sistemi d’arma tra cui mitragliatrici calibro 12,7 monocanna fissa o fino a 4 missili filoguidati TOW con relativa strumentazione di lancio. L’equipaggio è costituito da due piloti e può trasportare altri 6 passeggeri. Alcuni esemplari sono ancora in esercizio mentre sono stati radiati i 109 A e i due A109  TOW.