Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 118

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 144

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 151

Ricordati gli eroi di Podrute

IMG 3986

La comunità di Casarsa e il 5° Reggimento AVES Rigel hanno voluto, anche quest’anno, ricordare i caduti di Podrute nella piazza omonima della cittadina e presso la cappella del reggimento all’aeroporto Francesco Baracca.

Era il 7 gennaio 1992: quattro militari italiani e uno francese stavano sorvolando i cieli del nord della Croazia secondo quanto previsto dalla missione di monitoraggio della Comunità europea. I militari erano stati inviati come osservatori della UE per vigilare sul cessate il fuoco.

Nello stesso cielo era presente anche un MiG jugoslavo che ricevette l’ordine perentorio «Oderi», termine serbo per «scuoiali». Il tenente serbo Emir Sisic aprì il fuoco centrando l’elicottero e uccidendo tutti i militari a bordo.

 

Sisic venne arrestato soltanto dieci anni più tardi mentre acquistava medicine in Ungheria: estradato in Italia, venne condannato in primo grado all’ergastolo, pena ridimensionata in secondo grado a 15 anni per omicidio plurimo aggravato.

Fronte all’elicottero AB 206, “City Guardian” di Casarsa e dono dell’Aviazione dell’Esercito alla cittadina friulana, che ormai si identica con gli equipaggi di volo del Rigel, si sono riuniti in tanti per ricordare questi eroi dei nostritempi, tutti decorati di Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria.

Erano presenti i familiari dei caduti, vecchi amici e commilitoni. Un picchetto in armi del 5° Rigel ha reso gli onori militari e dopo la benedizione del cappellano militare è stata posta,  presso il cippo che li ricorda, una coronad’alloro, accompagnata dal sindaco di Casarsa, Dott.ssa Lavinia Clarotto, dal comandante del Rigel, col. pilota Stefano Angioni e dal presidente della sezione ANAE Rigel, col. (ris) Andrea Santarossa.

La cerimonia ha avuto seguito e conclusione nella cappella dell’aeroporto Baracca, dove dopo una santa Messa di suffragio celebrata dal cappellano militare, Colonnello, Don Arturo Rizza i Caduti sono stati ricordati dal col. Santarossa, dal col. Eugenio Borgo e dal Col. Angioni. Il ricordo dei Caduti, si è concluso con la preghiera dell’Aviazione dell’Esercito che ha creato nei presenti un momento di palpabile e intensa commozione.

Gli eroi di Podrute:

Ten. Col. Enzo Venturini

Maresicllo Silvano Natale

Maresciallo Fiorenzo Ramacci

Serg. Magg. Marco Matta

Ten. Vasc. Jean Luc Eychenne