Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 118

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 144

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 151

Aeromobili all’Idra… si decolla!

IMG 2926 2

Custodire la storia ed esaltare le glorie e le tradizioni dell’Aviazione dell’Esercito (Articolo 2 dello Statuto dell’ANAE)

Il 28 luglio 2016 abbiamo iniziato a scrivere un altro pezzo importante della storia dell’Associazione Nazionale Aviazione Esercito. Presso il 1° Reggimento di Sostegno “Idra” di Bracciano sono arrivati i primi due mezzi che, grazie alle sapienti mani degli appartenenti al Reggimento, saranno restaurati per entrare a far parte del museo dei mezzi storici dell’AVES.

 

Un progetto fortemente voluto dalla Presidenza Nazionale in sinergia con l’ufficio logistico del comando AVES e del ten. col. Luca Ingrosso capo sezione tecnica che,come annunciato il 22 giugno, porterà alla realizzazione di un’area museale.

Tutto inizia il 15 marzo 2016 quando fu fatta una ricognizione presso il museo storico della motorizzazione. Erano presenti il Direttore del museo storico della motorizzazione, ten. col. Luigi Cippitelli, il presidente nazionale ANAE, gen. Sergio Buono, il capo sezione tecnica dell’ufficio logistico del comando AVES, ten. col. Luca Ingrosso, il 1° mar. Arriga del comando sostegno, il ten. Domenicali e il 1° mar. lgt. De Francesco, in rappresentanza del 1° rgt. AVES “Idra”.

A distanza di pochi mesi, grazie alla disponibilità del personale del 1° Idra: ten. Alessandro Domenicali; 1° m.llo lgt Nicola De Francesco; 1° m.llo Mario Pierlorenzi; 1° m.llo Dario Borzetti; serg, magg. Gianluca Polito; serg, magg. Daniele Castellani; serg. Ivan Cuscusa. alle 10,30 di giovedì 28 luglio, sono arrivati a Bracciano e presi in consegna, i primi due mezzi. Il Reggimento “Idra”, ad iniziare dal comandate col. Luigi Fiordalisi, ha voluto per primo contribuire alla realizzazione di questo importante progetto.

Altri mezzi arriveranno e, ne siamo certi, altri reparti apporteranno il loro prezioso contributo.

I lavori di preparazione per il trasporto a Bracciano

{gallery}News_7_2016/recupero{/gallery}

L’arrivo al Reggimento “Idra” 

{gallery}News_7_2016/bracciano{/gallery}