Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 118

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 144

Notice: Trying to get property of non-object in /web/htdocs/www.anae.it/home/wp-content/plugins/wordpress-seo/frontend/schema/class-schema-person.php on line 151

Italair

IMG 4308

Il 14 ottobre 2016, a Green Hill-Naqoura sede del quartier generale di UNIFIL (United Nations Interim Force in Lebanon), il ten. col. pilota Giuseppe De Salvo ha ceduto il comando del 46° task group al ten. col. pilota Antonio Fusco, comandante subentrante del 47° task group.

 

Alla presenza dell’Italian National Contingent Command di Naqoura e Comandante della task force Italair, col. Giovanni Maria Scopelliti, con una rappresentanza di tutte le unità italiane presenti nell’area di responsabilità, degli Staff Officers di UNIFIL e di alcuni colleghi stranieri si è svolta la cerimonia del passaggio di consegne tra i due Comandanti.

Libano 4

Nel corso della cerimonia il colonnello Scopelliti ha espresso parole di profondo orgoglio per la splendida opera svolta dagli equipaggi e dal personale di supporto del 46° task group, impegnati con grandissima professionalità nel quadro del delicato mandato contenuto nella risoluzione 1701 e della successiva 2503 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Il ten col. De Salvo ha ricordato i caduti del volo “Charlye 4” che il 6 agosto 1997, persero la vita nello svolgimento di una missione di volo nei pressi di Tiblin, cieli del Libano.

Libano 1

Nei sei mesi di missione trascorsi nel teatro operativo il personale del 46° task group ha effettuato circa cinquecento ore di volo, garantendo ad UNIFIL con i sei AB 212 una continua prontezza operativa 24 ore su 24 sette giorni su sette.

Nel corso del mandato della 46^ e’ stato trasportato dalla Task Force Italair con estremo orgoglio il Signor Presidente della Repubblica (per la prima volta in un teatro operativo), sono state effettuate missioni di ricognizione all’interno dell’area di responsabilità, sono state effettuate missioni di trasportato di personale e materiali, sono state effettuate attività antiincendio (anche in zone minate a ridosso della blue line), missioni di ricerca ed e’ stato attivato l’elicottero di CASEVAC per il trasporto sanitario di emergenza.

Capitano Cosimo Bubbolini

Foto Italair