Cambio al vertice della Brigata Aeromobile “Friuli”

Il 17 marzo 2017, nell’ampia corte della caserma Mameli di Bologna, sede del Comando Brigata Aeromobile “Friuli”, alla presenza del Comandante la Divisione Friuli, Generale di Divisione Carlo Lamanna e di un folta rappresentanza di pubblico, associazioni combattentistiche e d’arma e autorità civili e militari, il Generale di Brigata Paolo Riccò ha ceduto il comando al Generale di Brigata Salvatore Annigliato.

Il Generale Riccò lascia l’incarico dopo quasi due anni di intense attività che hanno visto la Brigata “Friuli” coinvolta in numerosi impegni operativi sia sul territorio nazionale che all’estero. Tra questi hanno avuto particolare rilievo le diverse esercitazioni denominate “APT” (Airmobile Permanent Training), finalizzate alla certificazione del raggiungimento da parte dei reparti dipendenti, della loro piena capacità operativa – Full Operational Capability (FOC), nella condotta di attività di Personnel Recovery, MEDEVAC e RAID aeromobili, a premessa del loro impiego quali task group aeromobili, nei teatri operativi afgano e iracheno e le attività dedicate all’approntamento delle forze destinate all’assolvimento dell’operazione “Strade sicure” presso le piazze di Milano, Brescia e Roma.

Durante il discorso di commiato, il Generale Riccò ha espresso la sua profonda gratitudine agli uomini e alle donne della “Friuli” per il grandissimo impegno e la grande professionalità dimostrata durante il suo periodo di comando manifestando al contempo il proprio orgoglio per aver guidato una tra le più prestigiose e peculiari Brigate dell’Esercito italiano.

Il Generale di Brigata Paolo Ricco’ nei prossimi giorni andrà a ricoprire il duplice incarico di Comandante dell’Aviazione dell’Esercito e della Brigata AVES in Viterbo. Per il Generale di Brigata Salvatore Annigliato, proveniente dal IV Reparto dello Stato Maggiore dell’Esercito, si tratta di un rientro nei ranghi della “Friuli” in quanto, nel periodo 2007-2009, ha comandato il 25° Gruppo Squadroni AVES “Cigno” in Rimini e dal 2011 al 2013 il sovraordinato 7° Reggimento AVES “Vega”.

Luigi Sani e Brigata Aeromobile Friuli – Sezione Pubblica Informazione – Foto: Brigata Aeromobile Friuli