Cambio al 4° Scorpione

Il Col. Luca Travaglini è il nuovo Comandante

Viterbo, 3 novembre 2017. All’interno dell’hangar “Magg. Gen. Sergio Beschi”, ha avuto luogo, alla presenza del Comandante del Sostegno dell’Aviazione dell’Esercito, Colonnello Giuseppe Troisi, la cerimonia per l’avvicendamento al comando del 4° Reggimento “Scorpione” tra il Colonnello Angelo Gatto, cedente, e il Colonnello Luca Travaglini, subentrante.

All’evento erano presenti oltre alle autorità militari e religiose, la signora Maria Concetta Micheli, prima donna pilota di elicottero in Italia e pilota militare di elicottero ad “honorem” e la signora Catia Gatti, vedova del Maresciallo Capo Massimo Gatti, caduto in un incidente di volo in Libano, il 6 agosto 1997.
Nel suo discorso di commiato, il Colonnello Gatto ha tracciato una sintesi del suo periodo di comando, mostrando soddisfazione per l’esperienza, la professionalità e l’impegno con cui tutti gli uomini e le donne del reggimento hanno operato per garantire il mantenimento degli aeromobili, dei mezzi e dei materiali peculiari loro affidati. Al suo successore ha rinnovato il compito di custode dei valori del reggimento e ha formulato l’augurio di buon lavoro con il motto “Res non Verba”, nel più nobile spirito che anima e contraddistingue tutti gli appartenenti al 4° “Scorpione”.
Con il passaggio della custodia dello Stendardo di Guerra del Reggimento, simbolo dei valori e riferimento nel tempo per tutto il personale del reggimento, termina questa parentesi professionale del Colonnello Gatto che andrà a ricoprire l’incarico di Capo Ufficio Aeromobili Mezzi e Materiali Peculiari al Comando Sostegno Aviazione dell’Esercito e inizia quella del Colonnello Luca Travaglini, proveniente dal Comando Operativo di Vertice Interforze.