CAAE REPARTO CORSI

Concluso il 23° corso operatori Forward MEDEVAC

Il 14 febbraio 2020, presso il circolo di rappresentanza del CAAE, alla presenza del personale Istruttore e dei Capo Ufficio del CAAE, il Capo Reparto Corsi Ten. Col. Vespasiano Furno ha consegnato gli attestati di frequenza al personale medico e paramedico che ha frequentato il 23° corso per operatori“Forward MEDEVAC”.

Il corso articolato su due settimane di attività sia teoriche sia pratiche, ha visto coinvolti 7 ufficiali medici militari, 3 sottufficiali infermieri militari.

Il corso di alta valenza, mira a fornire al personale medico e infermieri, la sufficiente e indispensabile padronanza e dimestichezza a operare come operatore Forward  Medevac a bordo degli aeromobili della Specialità. Il personale in addestramento viene messo in condizione di conoscere tecniche e procedure per l’imbarco e sbarco di traumatizzati da aeromobile e operare le delicate e complesse tecniche di stabilizzazione e salvavita a bordo dell’aeromobile. L’addestramento comprende missioni di volo di intervento MEDEVAC,  in condizione di volo operativo a bassa e bassissima quota sia di giorno sia di notte. Gli argomenti trattati sono in gran parte rivolti a materie che ricadono nel campo aeronautico e di “creew coordination,” la  parte sanitaria è quella volta alla familiarizzazione con i sistemi elettromedicali specifici imbarcati a bordo degli aeromobili dell’Aviazione dell’Esercito, nonché con la policy di gestione dei traumatizzati in base alle risorse disponibili e ai possibili scenari d’intervento.

Nel dettaglio vengono fornite nozioni basiche relative alle tecniche di volo con elicotteri e al loro impiego operativo, terminologia aeronautica, impiego dei sistemi interfonici di bordo, capacità di carico degli aeromobili dell’AVES, modalità di imbarco e sbarco, sicurezza del volo e prevenzione incidenti, meteorologia, nozioni di sopravvivenza e condotta d’evasione e fuga in caso di crash in territorio avversario, procedure d’emergenza, familiarizzazione con sistemi di visione notturna NVG (missioni di volo notturno con ausilio di NVG) utilizzo del sistema PTS (Portable Trauma and Support System) STARMED. Il personale destinato a far parte del team OFM dell’Esercito è considerato equipaggio ausiliario di volo, e in quanto tale deve saper operare e interagire in qualsiasi momento della missione di volo con tutti i membri dell’equipaggio, con precise e specifiche responsabilità.

Il Centro Addestrativo Aviazione dell’Esercito si pone come unico polo di eccellenza Forward Medevac nell’ambito della Difesa. Il personale istruttore/formatore in forza al polo Forward Medevac del Reparto Corsi del CAAE, è in possesso di pregevoli capacità professionali acquisite attraverso molteplici corsi di alta specializzazione, nonché di un notevole bagaglio di esperienza maturata sul campo nei vari Teatri Operativi dove la Specialità opera tutt’ora e ha operato nel recente passato con i Team Forward Medevac.

Vespasiano Furno